Renzo Piano a Parigi

 

Renzo-Piano-Parigi-lumaca Renzo Piano continua a stupire: a Parigi a progettato la nuova sede della Fondation Jérôme Seydoux-Pathénuova
dalle dimensioni contenute (2.200 metri quadri) ma forme sorprendenti, diventerà senza ombra di dubbio un centro di riferimento per gli appassionati  del cinema degli esordi; ospita al suo interno una sala di proiezione da 70 posti e la collezione storica della società, oggi Gaumont-Pathé, fondata nel 1896 e rimasta la più grande compagnia di produzione cinematografica fino alla prima guerra mondiale.
Renzo Piano non è mai banale e anche questa volta è riuscito ad attirare lo sguardo curioso di esperti e di profani.
L’ autore a riguardo dice «Potete vederci un pesce, una balena, una mongolfiera, ci vuole della poesia»
Alcuni dicono di vederci un armadillo, altri una lumaca, ma giustamente ognuno può sbizzarrirsi nell’ interpretazione della visione del nostro più grande architetto.
Io sinceramente propenderei per la lumaca, ma mi riservo una visita diretta prima di esprimere un giudizio definitivo sull’ ultima opera parigina di Renzo Piano.
Se siete amanti della architettura e del design non potete non vedere a Parigi l’ ultima meraviglia di Renzo Piano
Se siete in città e desiderate una guida esperta in architettura chiamateci o inviate una email
Ricordo anche il servizio taxi a Parigi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *