Taxi della Marna Parigi


taxi-della-marna

La storia spesso ci riporta notizie che vorremmo dimenticare e altre che danno il senso del valore degli uomini.
“A Dammartin-en-Goele, nell’ le-de-France, rivive uno dei miti più leggendari della Grande Guerra. Il 5 settembre 1914, 600 taxi Renault contribuiscono al trasferimento in prima linea dei rinforzi francesi. Diventeranno i “taxi della Marna” dal nome della battaglia, nel settembre del 1914, che permise ai francesi di bloccare l’avanzata tedesca, mandando in pezzi le speranze di una rapida vittoria della Germania sul fronte occidentale. All’inizio di settembre 1914, l’ala sinistra della difesa francese cede davanti all’avanzata avvolgente dell’ala destra tedesca. Parigi è in pericolo. Il generale Joffre lancia un contrattacco sulla Marna.Per rinforzare il fronte il generale Gallieni, governatore militare di Parigi, decide di utilizzare i taxi parigini. 630 veicoli ri riuniscono sulla piazza des Invalides per imbarcare i soldati, quattro o cinque alla volta, e trasferirli al fronte.”I taxi – spiega un protagonista della rievocazione – hanno un motore a due cilindri e venivano chiamati le “Renault a due zampe” a causa dei due cilindri. La velocità massima, in discesa, toccava i 50 kmh, sul terreno pianeggiante era sui 35-40″.I militari trasferiti furono pochi, date le dimensioni della battaglia epocale in atto, e la massa critica dei rinforzi raggiungerà la prima linea in ferrovia. Ma i “taxi della Marna” diventano il simbolo della determinazione francese a non cedere.Come ricorda Jocelyne Bahier, nipote del direttore finanziario della principale azienda che fornì i taxi nel 1914.”Mio nonno – dice – era cosciente della responsabilità che si assumeva trasportando i soldati al fronte per bloccare l’avanzata del nemico, l’inizio della ritirata tedesca”.Un ricordo toccante, al netto di qualche forzatura storica, tallone d’achille di ogni vincitore” ( articolo tratto da http://video.ilsole24ore.com/TMNews/2014/20140908_video_16483294/00024275-grande-guerra-parigi-ricorda-i-100-anni-dei-taxi-della-marna.php )
Oggi i taxi a Parigi sono cambiati così come sono di altro stampo gli autisti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Cookie di terze parti per analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Cliccando sul pulsante ACCETTO, acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi